Figure di Chat: L'impaziente! - Chat Blog - DwChatta

Chat DwChatta
Vai ai contenuti

Menu principale:

Figure di Chat: L'impaziente!

DwChatta
Pubblicato da in Libera Mente ·
Tags: l'impazientefigure di chatchatchat senza registrazionepersonalità di chat

impaziente chat - DwChatta


Ehi c6? Ooooooooo!!! Mi rispondi!!???!!! M o f? E subito dopo... click!
Pensavate che l'impaziente è solo quello seduto in colonna in auto? Quello che strombazza al semaforo o sbuffa nella fila in posta?
Il mondo si evolve e con lui le figure impazienti.
Una di queste figure sicuramente vive nelle nostre Chat Senza registrazione italiane, con una percentuale maggiore dove l'utenza è minore. In poche parole riallacciandoci a post precedenti Su l'uso scorretto delle chat, queste persone non sono più abituate a creare un dialogo naturale e a rapportarsi senza ansie ed aspettative distorte da media e "leggende metropolitane", quindi anche la semplice attesa di pochi secondi si trasforma in uno stress insopportabile!
Entrano, riescono, rientrano e poi nuovamente escono per poi rientrare!! Stesse richieste, stessa frenetica esigenza di avere una risposta positiva su quanto ricercato, voluto e troppo spesso preteso!
Più il bacino di utenza è ampio e quindi la chat frequentata, più i soggetti sembrano rilassarsi...sembrano, perchè in verità aprendo decine di stanze private con altrettanti utenti, si spazientiscono nel gestire i naturali tempi di risposta che richiede una conversazione scritta con più interlocutori.
Scatta anche gelosia, il "fastidio" di non avere esclusiva attenzione di lei o lui, o peggio di non ottenere quanto voluto neanche dopo diversi tentativi.
La diseducazione al rapportarsi e viversi, passa inevitabilmente anche attraverso i nuovi luoghi vituali di contatto, siano questi i social network stile facebook o le classiche chat, nessuno deve aspettare nessuno o se preferite, lui/lei non deve aspettare, ma gli altri devono aspettare lei/lui!
Una comica dal riso amaro, questa nuova forma di isterismo, di "vizio" ed intolleranza, rende ancora più difficile l'instaurarsi di rapporti che non siano tristemente e realmente "usa e getta" a proprio uso e consumo.
Parlarne forse serve per far riflettere, per contare fino a 10 prima di inviare certe frasi, e soprattutto prima di chiudere innervositi perchè gli altri non sono a nostra unica e totale disposizione...


Fonti di questo articolo:



comments powered by Disqus
Feed Rss
DwChatta su Youtube
DwChatta su Twitter
DwChatta su Facebook
aggiungi ai preferiti
Copyright DwChatta.com 1999 - 2019
Torna ai contenuti | Torna al menu