Chat DwChatta
Vai ai contenuti

Come Funzionano Le Chat? Parte 2

DwChatta
Pubblicato da in Storie di Chat · 3 Marzo 2020
Tags: chatcome funzionano le chatIRC chat
  

Seconda parte del botta e risposta sul mondo delle chat; riporterò alcune risposte a domande che mi sono state poste su certe tematiche relative le chatroom e le loro differenze. Come sempre il tutto va preso come un mio punto di vista basato su esperienza personale nel settore, alleggerito e semplificato per essere facilmente compreso da chi, non conoscendo la materia, non avrebbe codificato certi termini tecnici o meccanismi del web. In realtà tutto è meno semplice da fare che non da spiegare e soprattutto utilizzare come prodotto finito, ma in un mondo che non legge neanche la guida per configurare una tv (perchè spesso neanche gli viene fornito), saperne un po' di più, non fa male.


Webchat, IRC, Chat e Chatroom, Differenze e Come Funzionano



Non capisco perchè ricercando chat diverse su Google, vengo riportata sempre sulle stesse più grandi ed incasinate
Google premia i siti in base a propri parametri di qualità, questo parametro è il traffico su di esso e la popolarità. Quindi chi è stato bravo a popolare la propria chat e siti web, avrà una maggiore visualizzazione da parte di Google sulle maggiori chiavi di ricerca su quel servizio/prodotto. Se sei riuscita a raggiungerci significa che non ti sei fermata alla prima o seconda pagina dei risultati, ma ti sei spinta più avanti dove hai una vera diversificazione a livello di servizi.

Le migliori chat internet quali sono alla fine?
Devi deciderlo tu, non io o altri per te. Ti direi la mia per certi aspetti, ma tali aspetti possono benissimo non essere i tuoi. In base a quello che cerchi e desideri da un servizio, ti verrà naturale frequentare maggiormente quella e non questa o viceversa. Per molti la grande affluenza è determinante, per altri è la grafica del sito/chat, altri ancora il tipo di servizio, accontentare tutti è quasi impossibile.
Se vogliamo basarci su quanto premia Google, più frequentate sono, migliori dovrebbero essere... dipenderà anche molto dal nostro personale limite nell'accettare compromessi a livello di dialoghi, la tolleranza davanti a certe espressioni o libertà prese senza consenso (vedi richieste volgari e finestre di pvt aperte senza richiederlo).
Dall'altra parte, quanti sono disposti ad attendere in una stanza vuota, che qualcuno acceda e quindi intrattenersi a vicenda?
Oppure può essere una chat dedicata al cinema il posto migliore per chi vuole unicamente conoscere nuove ragazze?


Come mai qui c'è poca gente rispetto ad altre chat?
Sono diversi i fattori da analizzare per darti una risposta; il più importante è la serietà, più si è seri e si pretende serietà, maggiormente vedrai diminuire l'affluenza. Come già ampiamente espresso in altri momenti, le chatline oggi sono prevalentemente utilizzate per trovare partner occasionali o come valvola di sfogo nel modo peggiore (per me); se tu blocchi chi fa tali ricerche ed ammonisci chi monopolizza i dialoghi con stupidaggini ripetute e battute di bassissimo livello...ti sei tolto come minimo un 80% dei potenziali utenti. C'è poi sempre il citato Google, che premia invece in termini di visibilità chi ha più utenza, mettendo di fatto qui nelle retrovie, ulteriore elemento a sfavore è che quel restante 10/15% di utenza difficilmente attende l'entrata di nuove persone se nessuno li intrattiene. Quindi il “poca gente” è condizionato da molti fattori, ma ha tra i suoi pro che molto spesso la poca gente è motivata da interessi più costruttivi verso gli altri, e dialogare tra più soggetti è più facile e meno dispersivo.

Cosa saresti disposto a fare per avere 500 persone in chat?
Nulla, se avessi voluto veramente fare “utenza” mi bastava piazzarmi su una rete ben popolata, sfruttare a pieno carico i siti web con ammiccanti titoloni, chiudere entrambi gli occhi su volgarità, atteggiamenti e certi tipi di richieste.

Sparami la ricetta vincente oggi per una chat :-D
Per una non vi è ricetta vincente, perchè non è la serietà la chiave di ricerca dei chatter odierni, quindi devi spostarti su altri parametri.

Quali?

Fai l'opposto di me, quindi evita di riprendere le persone se le loro azioni non ledono pesantemente la tranquillità di tutti, e fregatene se quello che leggi è altamente discutibile nei modi e termini.
Se utilizzi IRC carica come fanno tutti (tranne il poco furbo che sta scrivendo) almeno una decina di cloni per dare sensazione a chi entra che la chat non è vuota; questo ti permetterà di tenerlo/a all'interno della stanza per più tempo (sempre che poi qualcuno di reale e presente interagisca).
Cerca di avere almeno 3/4 amiche che possano intrattenere chi accede nella stanza, le donne piaccia o no sono il traino di questi servizi.
Non lesinare sul promettere l'affluenza di tante ragazze e donne da ogni parte del continente, trovare facile amore, partner, tanto divertimento con uomini e donne vicine a lui/lei.
In un mondo sempre più popolato da persone sole, le illusioni e le false promesse funzionano nettamente di più che le scomode realtà e prese di posizione.
Menti a fin di bene (il tuo!), dire apertamente quello che pensi senza "prenderla molto alla larga" ed addolcendo al massimo la pillola, esporti dicendo verità che non si vogliono sentire, non aumenterà la tua popolarità e relativa crescita del tuo sito/chat, facilmente otterrai l'opposto al desiderato e sperato.
Non dovrebbe essere un consiglio da dare, ma il raggiungimento di certi traguardi se visti in forma di numeri e massa, non contemplano certe "finezze".
Infine studia molto i tuoi competitors, i colpi bassi e stupidi attacchi non mancheranno se andrai a toccare una parte del loro business e leadership.


come funzionano le chat 2

Perchè molte chat bloccano i link e non ci permettono pubblicamente di scambiarci foto, siti utili o interessanti?
I motivi sono principalmente due, a differenza di un form online, un forum o un commento su una pagina social, nelle chat non si possono bloccare preventivamente dei messaggi per poi rilasciarli dopo una verifica; tutto avviene in modo immediato ed automatico, il che espone maggiormente questi servizi ad attacchi di spam e tentativi di infettare un maggior numero possibile di dispositivi che, ignari di un pericolo, cliccano ed aprono dei veri e propri siti trappola.
Spam la cui pericolosità quindi non è un sito/servizio rivale, quanto siti malevoli creati appositamente per infettare i dispositivi che vi si collegano.
A meno che il servizio non sia gestito h24 da uno staff  di persone che possano controllare chi e cosa sta inviando ad altri, in pubblica si evita di far passare link che non portino a siti altamente sicuri come Google, Youtube, Wikipedia e pochissimi altri.
Le foto inviate pubblicamente molto spesso vengono invece bloccate perchè potrebbero non essere della stessa persona che la sta condividendo, mettendo a rischio la privacy di chiunque; non è poi difficile in questi tempi che vengano condivise senza la minima decenza immagini discutibili che possono urtare la sensibilità altrui.
In una piazza pubblica come una chat, un certo controllo deve essere più “invasivo” se si vuole garantire un minimo di serieta al suo interno.

Le chat sono o non sono pericolose? Sono più sicure dove ti fanno registrare?
L'automobile è pericolosa o no? E' più sicura se monto le catene sulla neve?
Non è una presa in giro, ma certe domande trovano naturale risposta già nel formularle... La chat è un software, l'automobile un mezzo meccanico, sta al suo utilizzatore prestare le giuste attenzioni.
Le cronache riportano ogni settimana qualche fatto legato alle chat, quasi sempre truffe, ricatti, violenze sessuali.
Un quadretto non certo incoraggiante, ma i numeri sono esigui se riportato a quanti utilizzano queste piattaforme; oltretutto le vittime molto spesso hanno conosciuto si tramite chat i brutti soggetti, ma erano whatsapp che implica l'aver dato il nostro numero di telefono per essere contattati, siti di dating che al 99% sono con registrazione obbligatoria, o social network che in teoria verificano le identità dei loro iscritti.
In un mondo dove chiunque può crearsi un indirizzo email, e con un programma di facile fotoritocco può modificare immagini altrui, non credo che sia un profilo utente a decretare la nostra sicurezza.
Tutto è sicuro se si sa cosa si sta facendo e si presta la dovuta attenzione.
Spessissimo chi utilizza le chat senza registrazione lo fa perchè non vuole lasciare i propri dati in rete, non ama dire a chiunque la città in cui vive o il vero nome, ma dopo poche (e ben calibrate) chiacchiere, non è difficile che forniscano contatti social per essere facilmente raggiunti ad ogni orario, o appunto il numero di telefono.
Mossa da furbi o da persone responsabili?
Minori a parte, i quali purtroppo pagano prezzo di uno scarso se non totale controllo dei genitori, l'adulto che finisce in certi meccanismi molto spesso ha peccato di un eccessivo ottimismo o leggerezza.
Tornando alla domanda, rispondo dicendo che le chat online sono più sicure delle altre se si vuole restare inizialmente anonimi e fare incontri in amicizia organizzando con più persone contemporaneamente, o con singole dopo un buon periodo di chiacchiere scritte dandosi appuntamenti di giorno in luoghi ben frequentati. Il resto starà alla maturità ed intelligenza della persona, la fiducia va conquistata così come la superficialità ha il suo prezzo.
L'abito non fa il monaco e quindi un profilo utente non certifica serietà e finalità dei soggetti, tra un pizzico di fortuna e un po' di attenzione tra quanto ci viene detto e la realtà di quanto viene fatto, direi che chattare è sempre meno pericoloso che vivere la solita quotidianità e i suoi imprevisti.

A presto!

(David D)

Fonti di questo articolo:



comments powered by Disqus
Torna ai contenuti